La nostra qualità è certificata


La MEDI “Certifica” l’Alta Qualità e la Sicurezza delle Proprie Produzioni con il suo sistema interno di HACCP aziendale molto rigido, e con le due Certificazioni Internazionali:

BRC GLOBAL STANDARD for FOOD SAFETY ISSUE 7:
JANUARY 2015 – Grade A – UKAS PRODUCT CERTIFICATION


IFS Higher Level (INTERNATIONAL FOOD STANDARD) Versione 6
Le Certificazioni secondo gli standard BRC e IFS sono oggi il requisito fondamentale per le migliori catene di distribuzione al dettaglio sia italiane che europee: gli standard sono progettati per accertare la conformità dei fornitori relativamente ai requisiti di Legalità e Sicurezza Degli Alimenti, oltre alla Tracciabilità degli stessi.
Pertanto riteniamo di poter collaborare con le più Grandi, Strutturate ed Esigenti Aziende del settore Surgelato per produrre con il massimo delle garanzie e con i più alti standard qualitativi.
NOVITÁ:
Certificato BR: la Medi srl ha ottenuto la classificazione ‘AA’.
NOVITÁ:
Certificato IFS: punteggio di 99,11%.






Qualità Certificata Medi - Srl
La Medi Srl, ha deciso di apporre un proprio sigillo per identificare la qualità delle sue produzioni in modo trasparente. Già da tempo la filiera produttiva dell’azienda è chiara e tracciabile, controllabile e documentata in tutti i suoi passaggi, ma ora diventa anche garantita e facilmente riconoscibile grazie al marchio di 'Qualità Certificata Medi' Srl, visibile su ciascun prodotto. Il marchio “Qualità Certificata Medi” Srl è la definitiva assunzione di responsabilità di Medi nel voler soddisfare le aspettative dei consumatori sia in merito alla salubrità di ciò che acquistano sia alla qualità di ciò che mangiano.
L’acquisto.
Le materie prime sono sicure e facilmente tracciabili. Tutte sono identificate a partire: dalla zona di pesca (mare, oceano e della zona FAO di riferimento); dalla nave fattoria o dal peschereccio che effettua la pesca, con l'indicazione del tipo di pesca con cui la stessa viene effettuata, l’indicazione del produttore che provvede alla trasformazione dal fresco al surgelato, e dell'ubicazione della stessa, del numero di autorizzazione CEE e della resa di trasformazione in relazione alla tipologia di semilavorato realizzato con l'indicazione dello stato finale del semilavorato stesso. I prodotti, surgelati separatamente (IQF) o in blocco, sono protetti da uno strato di acqua che preserva il semilavorato dall’ossidazione e da eventuali disidratazioni, sia durante la surgelazione sia nelle fasi successive. Tutte le produzioni dei semilavorati sono classificate per lotto così da permettere di individuare facilmente eventuali anomalie, e sono sempre accompagnate da: data di surgelazione e shelf-life, certificati (batteriologici, chimico-fisici e organolettici) preparati dal laboratorio del produttore o in laboratori esterni all'uopo certificati. Tutti i semilavorati e tutte le materie prime acquistate dalla Medi Srl, così trattate e accompagnate dai relativi documenti, vengono, inoltre, certificate, con specifica dichiarazione redatta per ogni singolo container di prodotto importato. L’operazione è effettuata dal delegato Medi Srl direttamente nella zona di produzione per verificare e certificare il rispetto delle specifiche di acquisto che la Medi Srl richiede a priori al produttore/fornitore. Tutte le materie prime e i semilavorati, oltre ai controlli suddetti, sono sottoposti alle verifiche delle Autorità Sanitarie Portuali, nel porto di scarico in Italia, e alle verifiche delle Autorità Doganali per la certificazione della provenienza.
Tutti i container di surgelati vengono trasferiti dai porti ai centri di stoccaggio, mantenendo costante la temperatura di -20°C, con automezzi e attrezzature frigorifere per non interrompere la catena del freddo. Allo scarico nei magazzini frigo, vengono prelevati campioni per ulteriori analisi organolettiche, che verranno effettuate nei laboratori Medi Srl o in enti certificati.
Processo produttivo.
Tutte le fasi di produzione svolte all’interno dello stabilimento produttivo Medi Srl, sono controllate e certificate secondo le procedure definite e stabilite nei manuali HACCP, BRC e IFS. I layout delle linee di produzione sono specificamente definiti secondo un ideale processo produttivo, che prevede l'individuazione dei punti critici da monitorare per ridurre al minimo eventuali e possibili, se pur eccezionali, problemi nelle fasi di lavorazione. Per tutte le linee di produzione sono previste, al di là delle normali attrezzature necessarie al dosaggio, l'assemblaggio e il confezionamento dei vari prodotti, anche attrezzature specifiche di controllo. Sono effettuati in linea, per singola confezione, ulteriori esami anche con speciali macchinari quali metal detector, per escludere l’eventuale presenza di corpi ferrosi o similari, e check weigher automatici tarati per scartare potenziali confezioni non in linea con i parametri di peso impostati. Durante tutti i processi produttivi, il controllo qualità operativo all’interno dello stabilimento, secondo un piano aziendale predefinito di controllo di ogni processo produttivo, effettua verifiche organolettiche sui vari lotti di produzione e prelievi di campioni da inviare ai laboratori esterni certificati per i controlli microbiologici e chimico-fisici sul prodotto finito e per il successivo rilascio dei certificati di conformità ai parametri standard dei lotti di produzione classificati ed effettuati durante la produzione giornaliera. Tutto il prodotto viene stoccato e classificato con codice che indica il lotto di produzione, la data di produzione, la data di migliore utilizzo per il consumo e il codice EAN.
Ogni nostra confezione è codificata e completamente tracciabile.
Da ogni singola confezione, siamo in grado di rintracciare la materia prima utilizzata e tutto il percorso effettuato dalla stessa.
Questa è la "Qualità Certificata Medi" Srl